Emergenza frane a Cantagallo

E’ ancora emergenza frane per la Val di Bisenzio. Le intense piogge dei giorni scorsi hanno ulteriormente aggravato la situazione sul fronte frane nel Comune di Cantagallo. Il sindaco Ilaria Bugetti ha firmato oggi l’ordinanza per la chiusura di via Pietrabianca, una strada già interessata da una precedente frana e una delle due che collegano il borgo di Fossato alla viabilità principale. Il movimento franoso stavolta ha fatto sparire diverse decine di metri di carreggiata rendendola del tutto impraticabile. Un altro smottamento è stato segnalato sulla strada che collega Sanguineta e Peraldaccio dove sono ancora in corso le verifiche da parte dei tecnici comunali per valutare i danni. Altri due smottamenti hanno interessato la strada comunale di Gricigliana e quella che da Luicciana conduce a Cantagallo, in questo caso le due strade sono state transennate e sono percorribili a senso unico alternato. “Una situazione che diventa sempre più grave – commenta preoccupata Ilaria Bugetti sindaco di Cantagallo –che si somma alle 11 frane subite durante l’ondata di maltempo dello scorso dicembre con strade chiuse e altre percorribili parzialmente. Abbiamo stimato che per tornare alla normalità sono necessari oltre un milione di euro, risorse che cercheremo di reperire chiedendo aiuto alla Regione Toscana e alla Provincia di Prato”. Domani è prevista una tregua delle piogge ma i prossimi giorni anche la Val di Bisenzio sarà interessata da un altro fronte di maltempo.frana-325-b

I commenti sono chiusi.