Vendite ok nelle prime due settimane di saldi

Finalmente un sorriso sulle facce dei commercianti pratesi, dopo i tanti musi lunghi degli ultimi mesi. I saldi invernali, partiti due settimane fa, hanno registrato fino ad ora un andamento positivo, con un volume d’affari che ha confermato quello dello scorso anno e vendite secondo le aspettative.

001saldiLa conferma arriva da un  sondaggio effettuato dall’Unione Commercianti di Prato tra i suoi associati. Parlare di exploit non è aderente alla realtà, ma la crisi tanto sbandierata non solo non ha schiacciato le vendite nel periodo natalizio, ma non sta incidendo troppo nemmeno nell’avvio dei saldi. Consumatori molto attenti ai prezzi, allo sconto praticato, alle diciture dei cartellini. Come ogni anno, alla vigilia dei saldi l’Unione Commercianti ha ricordato le regole, valide per commercianti ed acquirenti, di svendite corrette e a norma di legge; uno strumento che certamente ha aumentato la sensibilità di chi vende e di chi compra. I saldi si confermano un momento molto atteso, soprattutto per chi ha rinunciato a Natale all’acquisto di un capo o di un oggetto non proprio alla portata delle sue tasche. Il periodo delle svendite invernali si conclude il 7 marzo.

I commenti sono chiusi.