Pieranunzi suona Scarlatti per Metastasio Jazz

pieranunziIl tradizionale appuntamento del lunedì con Metastasio Jazz propone, il 2 marzo alle ore 21, Enrico Pieranunzi suona Domenico Scarlatti, in collaborazione con la Società dei concerti Fioravanti.
Le radici del jazz sono anche nella musica antica afroamediterranea, di quell’antico complesso in cui si sono fusi cultura araba, ispanica, africana e, di ritorno, caraibica. Domenico Scarlatti, il genio della musica del XVIII secolo, è stato una sorta di officiante e profeta di questa sintesi. Sul pianoforte, Pieranunzi ne interpreta e ricompone le sonate per clavicembalo con il tocco del concertista, il pensiero del compositore istantaneo, lo spirito di chi sa cogliere nell’eredità mediterranea della musica classica il segno del corpo, della danza, della composizione istantanea, della forma aperta all’imprevedibile.
E come piacevole anteprima, domenica 1 marzo alle ore 10, il Federica Gennai Trio si esibirà nel concerto-aperitivo alla Monash University, cui seguirà la conferenza di Stefano Genni su Il jazz come repertorio.

I commenti sono chiusi.