Tutti gli artisti di Prato (famosi e non) raccolti in un volume

copertaNomi ormai affermati e celebrati, ma anche emergenti che bussano alle porte della ribalta artistica. È questa la metodologia con cui il noto scrittore e giornalista televisivo, Fabrizio Borghini, ha realizzato la sua ultima importante fatica: si tratta  dell’antologia intitolata Artisti pratesi del ventunesimo secolo, che verrà presentata lunedì sera 30 marzo alle ore 21,15 presso l’auditorium di Confartigianato Imprese Prato in viale Montegrappa 138.  L’autore, nella sua opera, non ha tenuto conto solo di quei pittori e scultori che vanno per la maggiore, ma si è rivolto a tutti coloro che, per un motivo o per l’altro, vogliono proporre le proprie opere a chiunque sia interessato al mondo delle arti figurative. Così, accanto ad artisti affermati, ne troviamo altri che si affacciano soltanto da poco alla ribalta del mondo dell’arte.  “Ognuno ha il diritto di farsi conoscere – scrive il critico Alberto Gavazzeni, autore dell’’introduzione al volume – e credo che, come sempre accade, gli assenti abbiano torto, soprattutto se hanno ritenuto di essere di un livello artistico superiore e quindi di non aver interesse a questo tipo di pubblicazione. Forse non si ricordano che la storia dell’arte non la fanno i mercanti, ma coloro che acquistano le opere: anche le più modeste.”

I commenti sono chiusi.