Ruba un computer in ospedale, scoperto dalla caposala

Un ladruncolo è stato sorpreso dalla caposala subito dopo aver messo a segno un furto all’interno dell’ospedale. E’ accaduto nel reparto di Cardiologia, dove l’uomo, un 45enne pratese, aveva preso un computer portatile da una delle stanze e stava filandosela con la refurtiva ben nascosta in una borsa. La caposala, però, si è insospettita vedendo l’uomo aggirarsi nei corridoi e l’ha fermato, chiedendogli ragione della sua presenza nel reparto. Vistosi scoperto, il ladro ha prima tentato di fornire una poco credibile giustificazione, poi ha riconsegnato volontariamente il maltolto. Questo, però, non gli ha evitato la denuncia per tentato furto aggravato, formalizzata in Questura dove è stato portato dagli agenti della Volante.

I commenti sono chiusi.