Val di Bisenzio, è nato ufficialmente il Consorzio dei forestali

Sono stati eletti nel corso di una assemblea che si è svolta nella sede della Filarmonica di Luicciana (Cantagallo), gli organi del nuovo Consorzio Forestale della Val di Bisenzio. Il presidente è  Riccardo Bolognesi, vicepresidente Eugenio Minuzzo mentre il consiglio è formato da Davide Pozzi, Massimo Giraldi, Antonella Biagi, Leonardo Sandretti e Luca Scatizzi. Le imprese agricole e forestali che hanno già sottoscritto le quote associative sono 19 e faranno parte di questo consorzio che ha come obiettivo la corretta gestione delle grandi risorse forestali presenti in vallata anche per la produzione di energia sostenibile. Infatti con l’avvio di alcune piccole centrali a biomasse da parte delle amministrazioni comunali e in prospettiva anche di privati, il neonato Consorzio sarà un punto di riferimento importante per gestire al meglio non solo la produzione del materiale legnoso ma anche quella dell’intera filiera del calore. “Sono molto soddisfatto per la nascita di questa nuova realtà – ha spiegato Marco Ciani Presidente della Comunità Montana – perché si raggiunge un grande obiettivo per la Val di Bisenzio sul piano produttivo sia per la produzione di legname e per i rimboschimenti che per tutto quello che riguarda l’energia prodotta dalle biomasse. Come per l’Associazione Castanicoltori anche in questo caso come la Comunità Montana farà la sua parte partecipando in maniera attiva come socio alla vita del consorzio”. La sede del nuovo Consorzio Forestale della Val di Bisenzio, dove tutte le imprese interessate possono avere informazioni o chiedere di aderire,  è situata presso la sede della Coldiretti a Mercatale di Vernio in via Bisenzio 343.

I commenti sono chiusi.