I volontari delle associazioni venatorie vigileranno sui parchi

La sicurezza e la tutela delle aree verdi di Prato ssaranno garantite anche dalle associazioni venatorie del territorio. E’ partito infatti il progetto Vi.Ve, predispsto dal comando della Polizia municipale che ha stipulato una convenzione con cinque associazioni venatorie (Arcicaccia, Libera caccia, Enelcaccia, Federazione italiana caccia, Italcaccia) per la tutela dei parchi, giardini e aree verdi nel periodo estivo, allo scopo di prevenire atti di vandalismo e segnalare eventuali anomalie o situazioni di pericolo, nonchè per sensibilizzare al rispetto del patrimonio ambientale, anche con un’opera di educazione. L’acronimo Vi.Ve. vuole infatti richiamare sia l’attività di vigilanza venatoria, normalmente svolta dai volontari delle associazioni, sia la vigilanza sulle aree verdi.

I commenti sono chiusi.