Insegne in lingua straniera, la Sori ha iniziato le verifiche

insegna2E’ scaduto in questi giorni il termine per la regolarizzazione delle posizioni delle aziende che espongono insegne pubblicitarie con messaggi in lingua straniera. Lo comunica la Sori spa precisando che, a partire dal 26 maggio, sono iniziate le verifiche di regolarit√† delle aziende interessate. In caso di violazione delle norme previste dai regolamenti comunali, ai trasgressori saranno applicate sanzioni amministrative che vanno da un minimo di 25 a un massimo di 500 euro.

I commenti sono chiusi.