Nel ricco cartellone di Pratestate 2009 spicca l’omaggio a Francesco Nuti

nuti2_optLe “Note di Cecco”, il viaggio nella musica di Francesco Nuti, in programma venerdì 19 giugno (ore 21,30 – ingresso libero) all’anfiteatro del centro Pecci, costituirà il “clou emotivo” del cartellone della Pratestate 2009, la tradizionale rassegna estiva di cultura e spettacolo dell’assessorato alla Cultura del Comune di Prato. Un omaggio a Francesco, ripercorrendo le sue musiche e le colonne sonore dei suoi film, con Giovanni e Sandro Veronesi, Giorgio Panariello, Irene Grandi, Riccardo Galardini, Simona Bencini, Alessandro Haber e con il fratello Giovanni che gli dedicherà una canzone con la partecipazione del maestro Marco Baracchino. Lo spettacolo di Prato, fra l’altro, fa parte di un più ampio progetto finalizzato alla rivalutazione della figura di Francesco Nuti che ruota attorno alla pubblicazione di un libro, affidata a Ibiskos Editrice Risolo, per poi articolarsi in una serie di eventi, presentazioni e proiezioni mirate a rivalutare e (ri)scoprire la carriera di un artista che ha scritto pagine importanti e significative nel panorama dello spettacolo italiano.
Come sempre, poi, Pratestate 2009 presenta rassegne di tanta buona musica, eventi di qualità, tanti bei nomi, sempre dentro gli itinerari della cultura e della storia pratese: l’Anfiteatro Pecci, il Castello dell’Imperatore, il chiostro di S. Domenico, piazza del Comune, piazza Duomo, piazza dell’Università, il centro culturale Magnolfi Nuovo, i cantieri di Officina Giovani in piazza Macelli, il parco di Galceti, il chiostro della Cattedrale. Per gli Eventi, oltre al già ricordato omaggio a Nuti, spiccano il concerto di Emir Kusturica and the no smoking Orchestra (24 luglio), Omar Sosa e Paolo Fresu (28 luglio) e il Grupo Compay Segundo da “Buena Vista Social Club”(30 luglio). Di rilievo anche gli appuntamenti di Contemporanea/colline Festival 2009 (Offlaga Disco Pax il 18 giugno nell’anfiteatro Pecci e Son of Dave il 1° luglio nel chiostro della chiesa di S. Domenico) e la tappa pratese delle rock band Ministri + Kobayashi (7 luglio). La Scena jazz di Music Gallery si presenterà il 17 giugno con l’omaggio a Chopin (Swing Chopin), per proseguire il 22 con Fabrizio Bosso & Javier Girotto e l’8 luglio con la Bing Band Garfield di Seatle. Spiccano nella rassegna jazzistica i nomi di Enrico Rava (13 luglio), di Danilo Rea e Orchestra (22 luglio), per finire il 4 agosto col quartetto di Jacopo Martini. Ancora note a giugno con le quattro date (25, 26, 27 e 28) di Blackout Festival, la rassegna nel Parco di Galceti dedicata alla musica italiana indipendente. Mentre a luglio salirà alla ribalta Officina Giovani con Estate off, una serie di performance dedicate al pubblico più giovane. emirkusturicathenosmokingorchestraundefined92
La novità dell’edizione 2009 sarà rappresentata dalle cene-buffet, nel cortile del Magnolfi Nuovo, con esponenti pratesi del mondo artistico e letterario (Edoardo Nesi, Andrea Martinelli, Giuliano Gori), impegnati in amabili conversazioni condotte per tre mercoledì (24 giugno, 1 luglio, 8 luglio) da Gianni Cascone. Il tutto gustando prelibatezze gastronomiche preparate dalla giovane chef Giulia Massimiliani.
Nei luoghi più prestigiosi del centro storico si svolgerà la rassegna Scene in piazza (venerdì 3, 10 e 17 luglio), caratterizzata da spettacoli comici, circensi e pirotecnici uniti a giocolorie, mangiafuoco, danza e coreografie dal forte impatto visivo. Le notti di luglio si prestano bene anche all’Archeologia, con diversi appuntamenti nel Museo dell’Opera del Duomo, nel chiostro della Cattedrale e nella Sala capitolare del chiostro di S. Domenico. Chiusura a settembre in piazza dell’Università, dove per tre sere di fila sarà di scena Musicomica con Franca Pampaloni e Luz Pienotto (9 settembre), il Quartetto Euphoria impegnato nello show (regia Banda Osiris) dal titolo omonimo (10 settembre), e la canzone tradizionale toscana con Riccardo Marasco (11 settembre).

I commenti sono chiusi.