San Paolo punta sul verde: pista ciclabile e giardino rimesso a nuovo

pista-ciclabileUn nuovo tratto di pista ciclabile, della lunghezza di 1 km, che attraversa San Paolo e la nuova disposizione dell’area verde di 3220 mq fra via Vivaldi e via dell’Alberaccio (sempre a San Paolo): sono queste le due opere pubbliche consegnate agli abitanti del rione.
Il giardino, posto in posizione centrale rispetto all’abitato, è stato completamente rimesso a lucido da Asm, grazie ad un’opera di restauro che partita dal manto erboso si è estesa al miglioramento estetico con l’insediamento di nuove panchine, e alla collocazione di nuovi siepi delimitanti il prato. Sono state eliminate anche le strutture ludiche, peraltro danneggiate, anche perchè ormai da tempo le famiglie preferiscono portare i loro figli nel più attrezzato parco giochi di via Vivaldi, inaugurato nel 2007, collocato a pochi metri di distanza dal giardino.
Il recupero del giardino, come oasi verde nel cuore di San Paolo, si è associato all’apertura di un nuovo segmento di pista cilabile. Nel realizzare il percorso ciclabile, che attraversa via Toscanini, via Zandonai, via Morganti e via Colombo (sono in corso lavori per il completamento fra via Dossetti e via Colombo), particolare cura è stata riservata alla sicurezza del tracciato separato dalla strada, in via Zandonai e in via Morganti, da una barriera verde protettiva. La pista si avvale anche di arredi urbani, con un ampio spazio di sosta davanti agli orti sociali, con panchine, illuminazione, un parcheggio per le biciclette e una pensilina metallica di copertura della postazione di Bicincittà.
Nella zona sono previsti anche nuovi collegamenti ciclabili, nonchè altre opere finanziate dal Comune: il collegamento fra il complesso scolastico di via Toscanini con i giardini di via Vivaldi; la sistemazione del giardino in via Toscanini con un ampio spazio centrale “libero” per il gioco (una playground di 200 mq); un percorso pedonale alberato, corredato da panchine e lampioni; la costruzione di piccoli depositi per attrezzi là dove sorgono gli orti sociali.

I commenti sono chiusi.