Cassa integrazione per 86 dipendenti alla Microtex

tessileFirmato questa mattina in Provincia l’accordo per la cassa integrazione straordinaria alla Microtex, con l’obiettivo di effettuare una razionalizzazione organizzativa per alleggerire e ottimizzare la gestione aziendale attraverso un accorpamento di mansioni e una esternalizzazione di funzioni. L’azienda presenterà istanza di cigs dal 29 giugno 2009 e per la durata di 12 mesi, per un numero massimo di 86 dipendenti aventi diritto. Dove sarà possibile verrà attuata la rotazione. L’accordo è stato sottoscritto da Franca Ferrara, dirigente del servizio Orientamento e lavoro della Provincia, Lorenzo Becagli per la Microtex Cottonclub spa, da Alberto Santini per la Filtea-Cgil, Calogero Aronica per la Femca-Cisl, Qamil Zeinatj per la Uilta-Uil e dai rappresentanti dei lavoratori dell’azienda. Naturalmente è prevista l’attivazione del programma di politica attiva del lavoro attraverso lo Sportello emergenze e il Centro per l’impiego, finalizzato alla ricollocazione e riqualificazione con orientamento, formazione individualizzata per l’inserimento lavorativo, accompagnamento della persona e affiancamento della stessa nell’inserimento in una nuova attività.

I commenti sono chiusi.