Ciclismo, il Trofeo Fiaschi va all’azzurro Fonzi

C’è tanto azzurro nell’ordine d’arrivo del 29° Trofeo Fiaschi, 7° Memorial Massimo Bellandi e 2° Memorial Guido Palombo, disputato oggi su un impegnativo circuito tra Vergaio e  Montemurlo. Alla fine vince in volata l’azzurro Giuseppe Fonzi davanti a Leonardo Bonifazio (Uc Casano) e l’altro azzurro Luca Wackermann. Il vincitore, al terzo successo dell’anno, compie i 123 km in 3h09′, media 39,048 km/h.
E’ stata una gara bellissima che ha visto al via ben 183 corridori, tra i quali tutti gli azzurri all gran completo oltre alle migliori nazionali europee, tutti venuti a Prato per fare la prova generale in vista degli Europei juniores in programma la prossima settimana in Belgio. Presenti Alfredo Martini, Giovanni Corrieri, Renzo Soldani, la signora Adriana Bartali e il cugino di Coppi, insieme al vice presidente della Federciclismo Flavio Milani e al commissario della nazionale juniores Rino De Candido. Alla fine, dunque, ha vinto l’abruzzese Fonzi, bravo a regolare il gruppetto di fuggitivi che si era formato sull’impegnativa salita della Rocca di Montemurlo. E a questo punto Fonzi è sicuramente il favorito degli italiani per il campionato europeo in Belgio.

I commenti sono chiusi.