Diciottenne pratese molestata sul treno con un’amica, il maniaco subito arrestato

carabinieri6Brutta avventura per una 18enne pratese che ieri, nel primo pomeriggio, si trovava in treno con un’amica di 15 anni, residente a San Casciano. Le due amiche, intorno alle 15, sono salite sul treno regionale in partenza dalla stazione ferroviaria di Santa Maria Novella. Il vagone su cui si trovavavo le due ragazze era semideserto e di questo ha approfittato un rumeno di 40 anni che, all’improvviso, si è messo davanti alle due ragazze e calatosi i pantaloni ha cominciato a masturbarsi, cercando anche di bloccare ogni via di fuga alle giovani. Per fortuna, è bastato un urlo a squarciagola per attirare l’intervento di un carabiniere che presta servizio al Nucleo Operativo della Compagnia di Firenze ed era seduto in fondo al vagone, di ritorno a casa dopo aver prestato servizio nella mattinata. Il rumeno, risultato senza fissa dimora e nullafacente, è stato immediatamente arrestato e portato negli uffici del Nucleo Operativo dei Carabinieri di Borgognissanti a Firenze. E’ risultato recidivo, infatti era già stato denunciato lo scorso 14 giugno dai Carabinieri di Altopascio per un analogo episodio accaduto sul treno regionale cha da Viareggio portava a Firenze. Per lui questa volta sono scattate le manette ai polsi e su disposizione del magistrato di turno è stato tradotto presso il carcere di Sollicciano.

I commenti sono chiusi.