Terremoto ai vertici del Pd: Benedetta Squittieri si dimette

benedetta-squittieriBenedetta Squittieri non è più la segretaria provinciale del Partito Democratico. Le dimissioni – e non come si pensava, un semplice rimettere il mandato – sono arrivate durante la direzione che si è svolta al circolo di Chiesanuova, la prima dopo la debacle elettorale con la perdita del Comune. Davanti a tutti i big del partito e al segretario regionale Manciulli, la Squittieri ha annunciato la sua intenzione di dimettersi, aprendo così un vuoto di potere che rischia di avere pesanti ripercussioni su quello che resta il primo partito in città. Le previsioni della vigilia, infatti, erano che il segretario rimettesse il mandato nelle mani della direzione, che poi l’avrebbe invitata a restare al suo posto fino al prossimo congresso, previsto per ottobre. Benedetta Squittieri, però, ha preferito farsi subito da parte.

I commenti sono chiusi.