Bene i conti della Provincia, via libera alla verifica semestrale di bilancio

Conti in ordine per la Provincia di Prato che ieri, durante il consiglio provinciale, ha visto approvata la verifica della semestrale. “Quello della Provincia si conferma un bilancio che mette al primo posto cittadini e territorio e controlla rigidamente il funzionamento della macchina – ha detto  Gabriella Melighetti, assessore al Bilancio della Provincia, presentando ieri in Consiglio provinciale la verifica dell’attuazione del bilancio di previsione al 30 giugno -. Resta al minimo il prelievo fiscale, impiega il più possibile risorse proprie, mantiene alto il livello di investimento contenendo le spese, anche perché l’invariato livello degli investimenti è la vera sfida che consegna al territorio una Provincia motore di sviluppo produttivo e quindi di occupazione e reddito”. Il Consiglio ha approvato il documento con i voti a favore del Partito Democratico e Italia dei Valori, mentre Partito della Libertà e Lega hanno votato contro e L’unione di Centro si è astenuta. Al dibattito hanno partecipato Cristina Attucci (Pdl), Fabio Rossi (Pd), Francesco Querci (Udc) e Luca Mori (Idv). L’assessore ha sottolineato come, nonostante la crisi che attraversa il distretto e che ha portato a un decremento delle entrate, l’ente non abbia fatto ricorso a cartolarizzazioni o derivati. Cristina Attucci, capogruppo Pdl, ha comunque espresso voto contrario soffermandosi “sulla lievitazione delle spese determinate dalla presenza delle troppe sedi dell’Ente che potrebbero essere razionalizzate”.

I commenti sono chiusi.