Ozono, superata la prima soglia di allarme: evitare di uscire nelle ore più calde

caldo_anziani_citta1Oggi a Prato è stata superata la cosiddetta ‘soglia di informazione alla popolazione per l’ozono’. Lo ha comunicato l’Arpat, agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana, con un bollettino inviato al Comune. Nella nota si consiglia a tutta la cittadinanza, in particolare ai bambini, agli anziani e alle persone con problemi respiratori o con malattie dell’apparato cardio-circolatorio, di evitare di uscire nelle ore più calde della giornata. I cittadini vengono invitati anche a limitare l’uso del mezzo privato per non aggravare la situazione di inquinamento da ozono. L’Arpat prevede, infatti, che il fenomeno persista nei prossimi giorni date le alte temperature.

I commenti sono chiusi.