Protesta contro i militari a Prato durante il consiglio comunale

Il salone comunale oggi è stato teatro di una protesta silenziosa fatta di manifesti e slogan ad hoc contro l’arrivo dei militari in città. A guidarla l’Italia dei Valori che ha voluto così manifestare il proprio dissenso durante i lavori dell’ultimo consiglio comunale prima delle ferie estive. La protesta non finisce qui. A settembre infatti ci saranno 48 ore no stop di presidio sotto il municipio sempre ad opera dell’Italia dei Valori. Sulla questione esercito il sindaco Cenni invita nuovamente a evitare i pregiudizi. Come prevedibile il dibattito in sala  si è infiammato, acceso ulteriormente dalla polemica nata intorno all’ordinanza sui posti auto in piazza delle Carceri riservati ai consiglieri nonostante fossero previsti i divieti di sosta per la contemporanea manifestazione ‘Vivere il centro’. Alla fine l’ordinanza è stata ritirata e i 40 consiglieri sono stati costretti a parcheggiare altrove.

I commenti sono chiusi.