Giovane marocchino fermato con 19 grammi di eroina: processato e condannato

arresto-carabinieriQuando ha visto davanti a sé il posto di controllo dei carabinieri ha fatto subito dietrofront, ma la repentina inversione di marcia non è sfuggita all’occhio attento dei militari, che si sono messi all’inseguimento del ciclomotore, riuscendo a bloccarlo. Un 19enne marocchino, clandestino in Italia, è stato così fermato verso le 18 di ieri in via Malfante. I carabinieri della stazione di Iolo, in collaborazione con una squadra del Cio del 6° Battaglione Toscana, hanno scoperto nel giro di poco il motivo della fuga: addosso il giovane maghrebino nascondeva ben 19 grammi di eroina, pronta ad essere spacciata. Nei suoi confronti è così scattato l’arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Inoltre il giovane è stato anche denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e per il reato di clandestinità. Stamani è comparso davanti al giudice dove ha patteggiato la condanna a un anno e quattro mesi di reclusione, oltre ad una multa di 2mila euro.

I commenti sono chiusi.