La Sinistra RossoVerde su Gonfienti: “Bene il piano della Provincia ma coinvolgiamo cittadini e comitati”

scavi-gonfienti“Non possiamo che esprimere soddisfazione alla notizia che l’amministrazione provinciale ha deciso di promuovere un progetto importante per la valorizzazione del sito archeologico di Gonfienti.” Esordisce così Lanfranco Nosi, ex candidato alla presidenza della Provincia per Sinistra RossoVerde, che poi aggiunge: “Era uno dei punti qualificanti che avevamo concordato col presidente Gestri in occasione del ballottaggio, e alle parole siamo contenti che seguano fatti.”
“Speriamo anche che sia la volta buona – prosegue Nosi -, visto che del Parco Archeologico se ne parla, senza esito, almeno dal 2005. Dobbiamo altresì evidenziare alcune criticità, che riguardano il progetto. Intanto, il fatto che riguardi solo le aree già sottoposte a vincolo, quando sarebbe necessario lavorare su tutta l’area dell’Interporto. In secondo luogo, una questione di approccio metodologico: l’obiettivo non dovrebbe tanto essere l’attrattiva turistica – che comunque ben venga – quanto quello della salvaguardia di un patrimonio insostituibile della comunità.”
“Anche per questo – conclude Nosi – sarebbe auspicabile un forte coinvolgimento dei cittadini, a partire dai comitati, dalle associazioni e dai singoli che, in questi anni, hanno impedito che su Gonfienti cadesse – anche per responsabilità delle istituzioni – un colpevole velo di incuria e silenzio”.

I commenti sono chiusi.