Pensa di acquistare a prezzo stracciato una telecamera digitale, ma nella custodia c’è un kg di sale, pagato 150 euro

controllo_polizia_In pratica ha finito per pagare un chilo di sale da cucina la bellezza di 150 euro. Un rumeno di 35 anni è rimasto vittima di una truffa, messa a segno la mattina di sabato. L’uomo era stato avvicinato da un giovane scooterista in via di Reggiana, dove abita. Il ragazzo sul motorino gli aveva raccontato una storia lacrimevole, spiegando di trovarsi in un momento di grave difficoltà finanziaria, che lo aveva spinto a disfarsi di alcuni oggetti di valore. Al rumeno ha così proposto di acquistare una telecamera digitale nuova di zecca, dal valore di non meno di 600 euro. Visto la situazione di bisogno, l’affare si sarebbe però potuto fare a soli 150 euro. A quel punto il rumeno, allettato dalla vantaggiosa offerta, è rientrato in casa per prendere il denaro richiesto, che ha poi consegnato al giovane scooterista, in cambio della borsa con dentro la telecamera. La sorpresa, però, è arrivata quando è andato ad aprire la custodia e dentro invece della videocamera digitale ha trovato un pacco da un chilo di comune sale da cucina. A quel punto al truffato non è rimasto altro che avvertire la polizia, che ha inviato sul posto una Volante. Agli agenti il rumeno ha descritto il truffatore come un giovane italiano sui 30 anni.

I commenti sono chiusi.