Taglio del nastro al Centro visite di Sofignano: laboratorio didattico e bed&breakfast insieme

Un momento dell'inaugurazione (foto Leonardo Nuti)

Un momento dell'inaugurazione (foto Leonardo Nuti)

Uno spazio che è al tempo stesso area didattica e bed&breakfast. Un modo originale per unire tutela e conoscenza del territorio al turismo: ecco, in sintesi, il nuovo Centro Visite di Sofignano, inaugurato domenica scorsa a le Fornaci in un edificio che la famiglia Buonamici ha donato alla Misericordia. E sarà proprio la Confraternita ad occuparsi della gestione della struttura, che è stata invece realizzata con il concorso di Comune di Vaiano, Comunità montana Val di Bisenzio e Provincia. Il Centro visite a le Fornaci si pone come la porta di accesso all’area protetta della Calvana: dispone di moderne tecnologie digitali come le lavagne interattive e poi laboratori didattici in grado di spiegare la Calvana e le sue caratteristiche storiche e naturalistiche. Da qui, poi, partiranno tutte le visite guidate. Per la stagione turistica, inoltre, è stato studiato un servizio ricettivo basato su un bed&breakfast.

I commenti sono chiusi.