Il prefetto Maffei lascia Prato, il saluto della Provincia e della Vab

I rappresentanti della Vab con il prefetto

I rappresentanti della Vab con il prefetto

Giornata di saluti per il prefetto di Prato Eleonora Maffei, che presto lascerà la nostra provincia dove ha concluso la sua carriera professionale. Prima i volontari della Vab, poi l’intero consiglio provinciale hanno voluto salutare e ringraziare il prefetto. Stamani il responsabile delle pubbliche relazioni della Vab provinciale Leonardo Nuti insieme a Fabiano Bindi della sezione Colline Medicee hanno consegnato al prefetto una targa ricordo e un dvd della manifestazione “Protagonisti della sicurezza” svolta  a Seano .Più tardi il presidente della Provincia Lamberto Gestri, la giunta, il presidente del Consiglio Giuseppe Maroso e tutto il Consiglio hanno voluto salutare ufficialmente il prefetto con una piccola cerimonia, nel corso della quale le è stato offerto un dono. Si tratta di un monile realizzato da un orafo pratese ispirato al motivo decorativo della cancellata bronzea dell’artista Maso di Bartolomeo che chiude la Cappella del Sacro Cingolo. All’interno del monile, uno dei numerosi oggetti realizzati da artigiani locali in occasione della mostra Lo Stile dello Zar, è riprodotta a smalto la cintura mariana. Alla cerimonia erano presenti i sindaci di Carmignano Doriano Cirri, di Poggio a Caiano Marco Martini, di Vernio Paolo Cecconi e di Montemurlo Mauro Lorenzini, oltre alle autorità di polizia della città.

I commenti sono chiusi.