Basket, la Brunetti e Antonelli ospita il fanalino di coda Cagliari. Al via anche serie C e Under 19

La formazione della serie C impegnata a Castelnuovo

La formazione della serie C impegnata a Castelnuovo

Appuntamento alle 16 di domani pomeriggio alla “Toscanini”, per assistere all’incontro fra la Brunetti e Antonelli e Cagliari Elmas, unica squadra ancora a zero punti in classifica. La gara con le isolane si svolge con alcune ore di anticipo rispetto all’orario fissato, per consentire ad Elmas di fare ritorno a casa il più agevolmente possibile. La posizione delle avversarie non deve trarre in inganno, poiché la squadra pratese, che sulla carta appare più forte, ha assolutamente bisogno di aggiudicarsi la posta, per non essere agganciata appunto dallo stesso Cagliari, che nonostante i risultati negativi finora ottenuti rispecchia in tutto e per tutto quelle che sono le caratteristiche delle squadre sarde: carattere indomito, mai rinunciatario, e capacità di restare in partita anche quando tutto sembra perduto; sarà quindi necessaria alla Brunetti e Antonelli una alta dose di concentrazione per non offrire alle avversarie punti di debolezza ai quali agganciarsi. Ancora qualche problema di formazione per Baroncelli, che avrà nuovamente a disposizione le infortunate Manetti e Cambi non prima di altre due settimane; Lastrucci & C. dovranno quindi sobbarcarsi una dose di lavoro supplementare per dare consistenza ad un reparto dove finora stanno soffrendo troppo,  e cioè la zona sotto i tabelloni. Il lavoro settimanale è stato svolto per cercare di mettere a punto una strategia che permetta di superare una squadra che certamente ha doti di combattività non comuni e che può senz’altro creare problemi anche a compagini maggiormente attrezzate.
Intanto, sono all’avvio anche i Campionati di Serie C ed Under 19: le giovani inizieranno lunedì 2 novembre sull’ostico campo di Monteriggioni, dove affronteranno la Consum.it Siena; impegno difficile, anche se la squadra senese non ha disputato lo scorso anno un campionato  di questa categoria ed è parzialmente sconosciuta; la grande tradizione cestistica della città del Palio però è una garanzia sulla qualità della squadra. La Serie C darà il via al suo impegnativo campionato la settimana seguente, quando fra le mura amiche affronterà (domenica 8 novembre alle ore 18) le tradizionali avversarie di Castelfiorentino. La serie C targata Brunetti & Antonelli si è intanto ben comportata nel primo impegno stagionale: invitata al torneo di beneficenza “Un fiore per non dimenticare” organizzato dalla CEFA Basket a Castelnuovo Garfagnana, si è presentata  in campo rimaneggiata da una serie di infortuni e coincidenze negative al punto che coach Becciani ha dovuto far conto su tre esordienti, fra le quali una quindicenne, Chiara Ferraboschi. La Brunetti e Antonelli ha comunque lottato con le sue sole sette giocatrici disponibili, difendendo il risultato con il coltello tra i denti e non subendo mai break significativi.

I commenti sono chiusi.