“DisAmabilmente”: una giornata di festa all’ex Ippodromo con le unità cinofile della polizia municipale

disabili“Il disabile è parte del mondo e non un mondo a parte”. Così recita il sottotitolo di  “DisAmabilmente”, la festa interamente dedicata ai disabili la cui prima edizione è in programma per sabato 31 ottobre,a partire dalle 9.30, nel parco della Liberazione e della Pace (ex ippodrono). “L’iniziativa – spiega l’assessore alla Salute e politiche sociali, Dante Mondanelli –  è nata da una proposta dell’unità cinofila della polizia municipale e accolta  dalla Società della salute che ha voluto farsene promotrice. Con questa festa ci proponiamo di avviare una campagna di informazione e confronto tra coloro che a Prato e nel territorio provinciale si occupano di disabilità anche al fine di stabilire possibili sinergie fra i diversi enti e associazioni e costruire percorsi comuni per migliorare efficienza e qualità dei rispettivi interventi”. L’incontro è rivolto al mondo delle persone diversamente abili e in particolare ai più giovani: per le istituzioni rappresenta un’occasione per mettersi a loro disposizione  insieme alle numerose associazioni impegnate nell’aiuto ai disabili e alle loro famiglie. La festa avrà inizio alle 9.30 con il saluto delle più alte autorità cittadine. Subito dopo seguirà  l’esibizione dell’unità cinofila del corpo della polizia municipale che proporrà anche il percorso di eduzione stradale e uno spettacolo itinerante. Durante la festa saranno installati punti informativi della Società della salute, della Polizia municipale, dello “Sportello ancH’io – informazioni sulla disabilità” e del canile municipale di Prato. L’inxiiativa è statarealizzata anche grazie alla collaborazione dell’Uffico scolastico provinciale. In caso di maltempo la festa sarà rinviata.

I commenti sono chiusi.