I Cavalieri al Chersoni affrontano il Venezia. Kris Burton convocato in azzurro

Kris Burton, mediano d'apertura dei Cavalieri

Kris Burton, mediano d'apertura dei Cavalieri

Ultimo appuntamento prima della lunga sosta novembrina per i Cavalieri Gruppo Consiag. Domani alle 15 i tuttineri di Andrea De Rossi e Fabio Gaetaniello scendono in campo al Chersoni di Iolo per affrontare nella settima giornata di campionato il Venezia. Sfida verità e fondamentale scontro salvezza quello che va in scena tra pratesi e lagunari, per una partita quanto mai importante per entrambe le contendenti. Dopo il tris di vittorie consecutive, e una sosta che ha spezzato il ritmo di gioco e di allenamento dei tuttineri, i Cavalieri sono stati sconfitti sabato scorso a Padova dal Petrarca e hanno viste in parte ridimensionate le proprie ambizioni.
L’obiettivo salvezza è li a portata di mano e la netta vittoria contro il Gran Parma è la conferma, ma dopo ave battuto Viadana, L’Aquila e Gran Parma, forse a Prato si era iniziato a volare un po’ troppo in alto. La sconfitta di Padova deve fare da bagno di umiltà: piedi per terra e lavorare, perché in effetti in un campionato così livellato l’impresa all’esordio in Super 10 di arrivare in una buona posizione in classifica appare tutt’altro che impossibile. Attenzione però a non sottovalutare, mai, gli avversari a cominciare dal Venezia di quest’oggi squadra “arrabbiata” dopo il pesante ko casalingo della settimana scorsa che è costato il posto al tecnico Innocenti, sostituito momentaneamente dal vice Marcuglia.
A livello di formazione la coppia tecnica De Rossi – Gaetaniello dovrà fare a meno ancora del tedesco Von Grumbok, che ha ripreso a correre ma non è ancora pronto al rientro, oltre che a Marino infortunato ed a Gori impegnato nella finalissima di Coppa Europa Fira in Portogallo con la nazionale azzurra Under 20. D’azzurro tra l’altro si vestirà nei prossimi giorni anche Kris Burton. Il mediano di apertura dei Cavalieri è stato infatti convocato dal ct azzurro Nick Mallett per i tre test match novembrini che la nazionale italiana sosterrà contro Nuova Zelanda, Sud Africa e Samoa. Tra i lanieri rientrano Beccaris e Narvaez subito in campo da titolari, Chiesa e Galante coppia di centri, mentre per il resto formazione molto simile a quella scesa in campo al Plebiscito una settimana fa. Fischio d’inizio dell’internazionale Giulio de Santis alle 15. Diretta radio dsu Radio Antenna Toscana Uno. Differita tv invece su Toscana Tv domenica sera alle ore 21.30.

I commenti sono chiusi.