Interviene per difendere una donna dopo una lite per la viabilità, minacciato con il coltello

auto-volante-250E’ intervenuto a difesa di una donna e per poco non ha finito per essere aggredito a sua volta. Per fortuna, con innegabile coraggio e sangue freddo, è riuscito a tranquillizzare il suo interlocutore. Nel frattempo, però, qualcuno aveva già chiamato la polizia, preoccupato per il possibile sviluppo della faccenda, anche perché dalle parole si stava passando ai fatti ed era saltato fuori un coltello. L’episodio è accaduto ieri mattina in piazza delle Carceri, intorno alle 10.30. Un pratese di 45 anni ha notato un uomo che stava inveendo contro una donna, l’ex assessore Maria Luisa Stancari, per futili motivi di viabilità stradale, visto che era stato rimproverato per aver occupato un posto riservato ai disabili.  Il pratese è allora corso in difesa della donna ma per tutta risposta l’altro uomo, un 46enne originario di Potenza ma residente a Prato, si è scagliato anche contro di lui. Prima a parole, poi estraendo di tasca un coltello a serramanico. Fortunatamente il 45enne ha avuto il sangue freddo di non reagire ed è riuscito a convincere l’altro a desistere e a riporre l’arma. Quando sul posto è arrivata la Volante la situazione era già molto più tranquilla. Gli agenti, comunque, hanno trovato il coltello gettato sul tappetino dell’auto del 46enne che è stato quindi denunciato a piede libero per il reato di porto abusivo di arma da taglio.

I commenti sono chiusi.