Reazioni ai farmaci, esperti a confronto al convegno organizzato dall’Asl

farmaci-farmacia-medicineE’ un problema che colpisce numerose persoe: l’intolleranza ai farmaci. Se ne parlerà domani, sabato 31 ottobre dalle ore 9., all’Art hotel Museo dove è in programma il convegno “Reazioni avverse ai farmaci” organizzato dall’azienda Usl 4 sull’esigenza sempre più avvertita anche da parte dei medici di medicina generale di discutere una problematica clinica in costante aumento. Le reazioni avverse ai farmaci sono frequenti e rappresentano uno dei maggiori problemi di salute pubblica nei Paesi industrializzati. Si stima che il 2-8% della popolazione abbia presentato reazioni avverse ai farmaci; che il 3-5% dei ricoveri ospedalieri siano da mettere in correlazione con questa problematica e il 15-30% dei pazienti ospedalizzati nel corso della degenza ha presentato reazioni avverse ai farmaci.
Obiettivo del convegno è quello di cercare di illustrare i meccanismi responsabili dei principali tipi di reazioni avverse ai farmaci, di descrivere da un punto di vista allergologico e dermatologico i principali quadri clinici, analizzare e discutere le attuali linee guida per quanto riguarda la diagnostica e il trattamento di questi eventi. Saranno illustrati i dati epidemiologici raccolti nell’ASL 4 di Prato e nell’ASL 10 di Firenze. La recente introduzione
di nuove molecole come i farmaci biologici, ha comportato la necessità di approfondire le conoscenze circa i possibili meccanismi attraverso cui questi trattamenti possono essere responsabili di reazioni avverse. I lavori del congresso sono divisi per sessioni. Le considerazioni conclusive sono affidate al dottor Giovanni Lo Scocco, direttore Unità operativa dermatologia ASL 4 e al dottor Alessandro Farsi, medico sezione Allergologia ed immunologia clinica ASL 4.

I commenti sono chiusi.