Tante facce nuove nel primo direttivo di Confartigiano dopo le elezioni

aa-direttivoIl primo appuntamento del nuovo Consiglio Direttivo di Confartigianato Imprese Prato ha portato subito una ventata di novità: ben oltre il 60% del parlamentino dell’Associazione è composto da dirigenti di prima nomina. Tra questi molti giovani alla prima esperienza associativa. Un rinnovamento fortemente voluto dalla dirigenza uscente e che ha trovato l’apprezzamento delle Assemblee Elettorali che si sono concluse nei giorni scorsi in un clima estremamente positivo e collaborativo. La serie di impegni legati al rinnovamento degli organismi dirigenti si concluderà il 9 novembre, con la nomina da parte del Direttivo dei nove membri di Giunta, tra cui il nuovo Presidente, i due Vicepresidenti e il Tesoriere.
Durante il dibattito della prima riunione del Direttivo è stata sottolineata la positiva novità delle elezioni sulla base delle nuove regole, che prevedevano le assemblee elettorali territoriali e di categoria. E’ stata gradita la possibilità di conoscere e confrontarsi con i candidati, favorendo uno spirito partecipativo considerato da molti “la linfa vitale dell’associazione”, per la sua capacità di incidere in modo efficace ai vari livelli. Sottolineato positivamente l’incremento di donne e giovani nell’ambito dirigenziale. Il rinnovamento all’interno del Consiglio Direttivo è stato infatti particolarmente consistente, proponendo volti nuovi e soprattutto giovani imprenditori desiderosi di impegnarsi per le cause comuni.
Tra i 43 membri del nuovo Direttivo si è aperta adesso la fase per il completamento del rinnovo delle cariche dirigenziali; sono partite infatti le candidature per la Giunta e la Presidenza, candidature che potranno venir espresse fino alla prossima riunione del Consiglio Direttivo, convocata per il 9 novembre, durante la quale verranno effettuate le votazioni.

I commenti sono chiusi.