Caso Answers, il sindaco incontra una delegazione di lavoratori. Disponibilità ad aiutare le situazioni più difficili

call-centerIl sindaco Roberto Cenni ha incontrato questo pomeriggio una delegazione dei lavoratori del call center Answers, che fa capo al gruppo Omega, i quali da mesi non hanno regolare corrisponsione degli stipendi. Il primo cittadino ha rinnovato la sua solidarietà verso i lavoratori del call center che ha sede a Pistoia - una cinquantina dei quali sono però cittadini pratesi - e ha commentato positivamente la proposta di Palazzo Chigi di commissariare il gruppo. “Mi pare una soluzione positiva – ha affermato Cenni -. Questo consentirebbe ai lavoratori di conoscere esattamente la sutazione aziendale, nel caso in cui si protragga il mancato pagamento degli stipendi”.
Il sindaco ha manifestato alla delegazione la disponibilità ad un incontro pubblico in sede di assemblea permanente e si detto anche disponibile ad incontrare il commissario che potrebbe essere indicato nei prossimi giorni dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Cenni ha chiesto ai delegati Answers di conoscere le situazioni dei lavoratori più delicate da un punto di vista sociale per attivarsi, attraverso l’assessore Dante Mondanelli, per valutare tutte le possibili soluzioni di intervento, per alleviare le difficoltà più pesanti dei lavoratori che da mesi non riscuotono lo stipendio.

I commenti sono chiusi.