Hockey, l’Mg Consiag strappa un punto a Vercelli ma perde la testa della classifica

Giagnoni (Mg Consiag)

Giagnoni (Mg Consiag)

Un pareggio che ha il sapore del successo. L’Mg Consiag si ferma a Vercelli, bloccata sul 2-2 finale dalla formazione gialloverde padrona di casa. In svantaggio alla fine del primo tempo, i lanieri hanno trovato la rete del meritatissimo pareggio a meta ripresa con capitan Giagnoni. Un pareggio che deve essere considerato come una vittoria, perché ottenuto contro unavversaria esperta e al cospetto di una direzione contestata dai pratesi. Tre rigori e due tiri diretti per il Vercelli e quattro espulsioni temporanee contro i lanieri sono i provvedimenti finiti nell’occhio del ciclone delle polemiche di Bernardini. In questo contesto il punto conquistato dai pratesi non puo che essere considerato come una vittoria, anche se il successo del Thiene contro il Matera, lancia i vicentini al primo posto in classifica proprio davanti ai lanieri. Sul piano della sfida la partita dei pratesi e stata sottotono specie nella prima frazione di gioco, mentre nella ripresa Giagnoni e compagni, nonostante le tante, troppe sanzioni disciplinari (nel finale blu e 2′ anche per il portiere Gianassi) hanno giocato e lottato conquistando un buon punto.

I commenti sono chiusi.