Il nuovo ospedale occasione per le imprese del territorio: intesa tra Regione e Camera di commercio

L'assessore regionale Enrico Rossi

L'assessore regionale Enrico Rossi

La realizzazione del nuovo ospedale a Galciana come occasione unica e irripetibile per le aziende del territorio. E’ quanto è venuto a spiegare stamani al mondo dell’impresa pratese l’assessore regionale Enrico Rossi, in occasione della firma di un protocollo d’intesa tra la stessa Regione e la Camera di commercio, chiamata a svolgere un’opera di stimolo nei confronti delle nostre aziende. Rossi è stato chiaro: il prossimo anno la Regione investirà circa 42 milioni di euro per il nuovo nosocomio, di questi ben 8 sono destinati a nuove opere da appaltare e sono a disposizione quindi anche delle imprese pratesi. Un recente studio dell’Irpet ha dimostrato come, nella sanità toscana, ad ogni euro investito corrispondono 65 centesimi di ricaduta sul territorio. Questo significa che a prescindere dalla provenienza del vincitore della gara a Prato potrebbero restare sette decimi dei 42 milioni investiti. Proprio per questo Rossi ha rivolto un caloroso invito alle imprese pratesi a di provarci e per le piccole aziende di unirsi in Ati, associazioni temporanee. La Regione inoltre garantisce che i pagamenti da parte delle aziende sanitarie avranno tempi stretti e certi.

I commenti sono chiusi.