In manette una coppia di marocchini: in auto avevano due etti e mezzo di cocaina

cocaina-aaNuovo duro colpo inferto dagli agenti dell’Antidroga alle bande che controllano lo spaccio di stupefacente in città. Stavolta i poliziotti della Squadra mobile hanno fatto scattare le manette ai polsi di una coppia di marocchini (27 anni lui, 39 lei, entrambi regolari) bloccata mentre aveva appena portato da Milano oltre due etti e mezzo di cocaina, bene occultata nello schienale del sedile del passeggero di una Mini Cooper. L’arresto dei due trafficanti è avvenuto ieri pomeriggio, intorno alle 17, in via Berlinguer, all’interno del parcheggio dei centri commerciali che sorgono nella zona. Gli agenti avevano già visto altre volte la donna, sempre aggirarsi con fare sospetto, così stavolta hanno deciso di intervenire. Il giovane, appena si è accorto della presenza della polizia, ha provato a dileguarsi tra le auto in sosta, ma è stato bloccato. La loro auto è poi stata portata nel vicino piazzale della questura e qui sottoposta a minuziosa perquisizione che ha portato a scoprire, suddivisa in tre pacchetti, la cocaina: complessivamente 259,53 grammi.

I commenti sono chiusi.