Malore al Frantoio consortile di Vaiano: è grave l’ex presidente colpito da infarto

ospedale_di_pratoSi è sentito male mentre era nel suo ufficio al Frantoio consortile delle Val di Bisenzio. Un malore improvviso, probabilmente un infarto, che lo ha sorpreso mentre era al telefono e lo ha fatto cadere a terra. Per fortuna Mario Bartolini, ex presidente del Frantoio e tuttora attivissimo nel seguire le varie fasi della lavorazione, è stato soccorso in tempo. Una volta dato l’allarme, un’ambulanza della Misericordia di Vaiano con medico a bordo si è recata a Sofignano, dove si trova il Frantoio, e ha prestato le prime cure a Bartolini, che poi è stato trasferito all’ospedale di Prato dove ora è ricoverato in terapia intensiva. L’uomo è molto conosciuto a Vaiano e in tutta la Vallata. Tra l’altro questi sono giorni di piena attività per il frantoio, con la raccolta delle olive quasi terminata e i tanti coltivatori che conferiscono i loro prodotti al Frantoio.

I commenti sono chiusi.