Tennis, le ragazze del Tc Prato vincono lo spareggio e restano in A1

La giovane Martina Trevisan

La giovane Martina Trevisan

Resterà ancora in A1 la formazione femminile del Tc Prato. La squadra capitanata da Carla Mel sconfigge 3-0 il Ct Albinea Reggio Emilia nello spareggio salvezza e conferma la massima categoria. Un grande risultato per le ragazze del circolo pratese che dopo esser riuscite a vincere con il Tc Parioli Roma hanno creduto nella possibilità della salvezza e contro una squadra che non aveva le migliori atlete ha vinto 3-0 e soprattutto potrà di rigiocare anche nel 2010 la serie A1. “Abbiamo fatto un miracolo. Ringrazio le ragazze che sono sempre venute e che hanno giocato per la maglia – spiega una felice Carla Mel – sia domenica scorsa che in questo match salvezza ho dato spazio alle nostre giocatrici che sono sempre state, da quando hanno 16 anni, nel nostro vivaio e giocano in questo circolo perché c’è affiatamento. Sentivano molto la gara perché toscane e alla fine tutto è andato bene”. Nei primi due match Elisa Balsamo ha sconfitto Verdiana Verardi 6-0 6-2 mentre Martina Trevisan (quarta vittoria consecutiva in serie A1) ha superato la Dell’Osso 6-2 6-0 poi la vittoria di Corinna Dentoni con Giulia Gabba 7-6 6-2 per il terzo punto che ha dato la salvezza. “Sono molto contenta di aver dato il punto decisivo – spiega Corinna Dentoni – ma dopo la vittoria con la Pennetta ho capito che posso entrare tra le prime 100 e quindi da domani sarò in Spagna in un accademia a provare a risalire la classifica”. Soddisfatti anche i direttori sportivi: “E’ stato un grande risultato di squadra- spiegano Aldo Marchi e Guido Nesti – tutto il consiglio e i soci si sono uniti a questa squadra perché fin da quando erano ragazzine giocano per questo circolo a dimostrazione che il Tc Prato punta sul giocatrici della nostra regione e sui giovani. Brave e un grazie ai nostri sponsor e ai tanti tifosi presenti che hanno permesso questo grande risultato”.

I commenti sono chiusi.