Rugby, i Cavalieri di scena a Rovigo: vanno a caccia del quinto posto per chiudere in bellezza l’anno

cavalieri-mpviadanaUltima sfida del girone di andata ma anche ultima sfida di un fantastico anno solare per i Cavalieri Gruppo Consiag che domani pomeriggio al Battaglini di Rovigo (fischio d’inizio alle 15 di Mancini di Frascati) chiudono il 2009 contro i rossoblù padroni di casa. Un anno solare che ha lanciato i tuttineri nell’olimpo del rugby nazionale e che in questi primi mesi di campionato di Super 10 ha visto i ragazzi del presidente Tonfoni comportarsi ottimamente e dimostrare il proprio ottimo lavoro. Dopo la bella vittoria di domenica scorsa contro il Rugby Parma, i tuttineri sono chiamati ad una importante prova di maturità, in un test difficilissimo.
Visto l’ottimo andamento di Giovanchelli e compagni in questa prima parte del campionato Rovigo, quinto in classifica con un punto di vantaggio sui lanieri, è adesso una diretta concorrente nella corsa ad un posto playoff. Prova di definitiva maturità divevamo perché quasi imbattibili in casa (al Chersoni sono cadute anche due grandi come Viadana e Parma) i lanieri devono superare qualche incertezza di troppo dimostrata invece in campo avverso, vedi Roma e Padova. Certo che la trasferta di Rovigo arriva nel peggior momento possibile, con i Bersaglieri vogliosi di riscatto dopo la sconfitta-beffa di domenica scorsa a Padova nel derbissimo contro il Petrarca, e con i Cavalieri in formazione largamente rimaneggiata.
Infortunato Mafi, che oggi dovrebbe lasciare il Cto di Firenze per far ritorno a casa, fermato dal giudice sportivo Villagra, i Cavalieri dovranno fare a meno anche di Marco Giacci infortunato, mentre anche i piloni Marino e Naervaez  non sono al meglio della condizione e potrebbero saltare la sfida del Battaglini.

I commenti sono chiusi.