Vernio, accordo con i farmacisti per garantire la copertura di tutto il territorio

farmaci-farmacia-medicineIl sindaco di Vernio Paolo Cecconi ha incontrato i farmacisti del territorio per concordare insieme una strategia volta a ridurre il disagio della popolazione a seguito della frana che ha interrotto la viabilità sulla Sr325 in località Sasseta. L’incontro è stato collaborativo, infatti le farmacie del territorio hanno assicurato il proprio impegno per un servizio di guardia farmaceutica raddoppiato, in modo da assicurare la continuità sia a nord che a sud della frana. La farmacia di Montepiano si è impegnata a garantire giorno e notte la reperibilità fino alla riapertura della Sr325. Per Mercatale, San Quirico e frazioni limitrofe il servizio sarà garantito dalle due farmacie presenti senza alcuna interruzione. Quando nell’orario ufficiale precedentemente pubblicizzato, anche attraverso i calendari diffusi dalle singole farmacie, è prevista l’apertura  della farmacia di Montepiano gli utenti del capoluogo e della parte bassa del Comune, potranno rivolgersi, se lo riterranno più comodo alle farmacie di Vaiano, Usella o La Briglia. All’esterno di ogni farmacia ci sarà sempre indicata quale effettuerà la reperibilità e l’apertura.. Per le aperture domenicali viene confermato il calendario ufficiale 2010, integrato dal servizio aggiuntivo qui esposto. Comunque, per  sapere in ogni momento qual è la farmacia di turno, i cittadini potranno consultare anche il sito dell’Ordine dei Farmacisti: www.ordinefarmacistiprato.it.
L’amministrazione comunale ringrazia le farmacie del territorio per la piena disponibilità dimostrata in questo momento e  comunica di aver emanato l’apposita ordinanza del Sindaco per la modifica degli orari delle farmacie nel senso descritto valida fino al ripristino del normale collegamento sulla 325 .Il Comune di Vernio comunica inoltre che l’Als 4 per facilitare l’assistenza sanitaria su Montepiano, sta lavorando ad un accordo con la competente Asl bolognese, per organizzare entro pochi giorni una attività di prelievo del sangue presso l’ambulatorio di Montepiano ed inviare i campioni ad analizzare presso l’Asl bolognese con il ritorno dei referti all’ambulatorio di Montepiano via fax. Mentre prosegue regolarmente l’attività di prelievo del sangue a domicilio e in loco. Inoltre dal 12 Gennaio in poi un infermiere della Asl 4, una volta almeno alla settimana, sarà presente all’ambulatorio di Montepiano.

I commenti sono chiusi.