Carne scaduta e carenze igieniche, catering pratese chiuso dopo l’ispezione del Nas

nasUna nota azienda di catering pratese, molto conosciuta per l’organizzazione di banchetti per cerimonie, è stata chiusa temporaneamente dal sindaco in seguito alla segnalazione dei carabinieri del Nas di Firenze che, nel corso di un controllo, hanno sequestrato diverse centinaia di chilogrammi di carne e di pasticceria, anche scadute da diversi mesi. I prodotti erano conservati in promiscuità tra loro all’interno di due frigoriferi. I militari hanno poi trovato anche contenitori con salse per crostini e sughi per la pasta, cotti in precedenza e già utilizzati per cerimonie varie ed evidentemente accantonati per essere utilizzati nuovamente. I carabinieri hanno informato la Procura e il Comune di Prato, che ha provveduto alla chiusura immediata temporanea dell’attività, per carenti condizioni igieniche e per non corretta gestione del centro di cottura. Sul sito Internet dell’azienda era scritto, inoltre, che ogni pietanza veniva preparata espressamente per i clienti al momento del servizio.

9 pensieri su “Carne scaduta e carenze igieniche, catering pratese chiuso dopo l’ispezione del Nas

  1. Caro Andrea Bonacchi… Questa è la dimostrazione che agli italiani ci arrivano per caso, visto che – giusto per fare un esempio sui dati diffusi dall’Ispettorato del Lavoro – su oltre quattrocento controlli di questo ente la stragrande maggioranza è fatta su aziende cinesi…
    MA, come al solito, i dati si saltano…
    Il nome della ditta? Fate una ricerca su Google, e la scoprirete! :D

  2. Grazie Attila per l’informazione,ora non mi serve ,ma in futuro mi potrebbe servire,non si sà mai nella vita..

  3. Sarebbe utile conoscere il nome del catering in questione,per salvaguardare chi lavora onestamente in questo settore. Senza questa informazione tutti i catering saranno sospettati, di carenze igieniche.