Hockey, Sandrigo mette paura all’Mg Consiag che poi dilaga nel secondo tempo (7-2)

hockeyL’Mg Consiag torna al successo e batte per 7-2 un coriaceo Sandrigo. Nella sedicesima giornata del campionato di serie A2, la formazione di Enrico Bernardini batte davanti al proprio pubblico la formazione veneta al termine di una sfida più equilibrata di quanto non dica il punteggio finale. Vittoria meritata comunque quella conquistata a Giagnoni e compagni, ma onore al Sandrigo che è sceso a Prato con idee chiare confermando il buon momento di forma. Con una difesa a uomo molto chiusa e attenta davanti al bravo Cortese e ficcanti contropiedi il Sandrigo è rimasto ampiamente i partita per trequarti del match, fin quando per cercare di recuperare il punteggio si è dovuto aprire subendo le micidiali azioni di controattacco pratesi.
Per l’Mg Consiag che torna alla vittoria dopo lo scivolone di Montebello, si tratta del 13° successo (in 16 partite giocate) della propria stagione, l’ottavo in nove partite disputate davanti al proprio pubblico, numeroso e particolarmente caloroso in occasione della sfida contro il Sandrigo. A livello di gioco la formazione di Bernardini è apparsa un po’ contratta in avvio di partita, creando occasioni da rete ma sprecandole per troppa frenesia. In svantaggio 2-0 i lanieri hanno avuto la forza e la determinazione per riacciuffare il pari nel primo tempo e poi passare in vantaggio e chiudere i conti nella ripresa.
Sipario iniziale per Leonardo Pagli, supertifoso laniero, rientrato nei giorni scorsi dal Giappone dove è stato sottoposto ad una importante operazione, che ha dato il tocco di avvio della partita  tra gli applausi del pubblico presente. Prime fasi di studio, poi la partita entra subito nel vivo. E’ il Sandrigo a passare in vantaggio con la conclusione vincente di Volpato. In svantaggio l’Mg Consiag prova a reagire con Caciagli, ma il Sandrigo si chiude bene e riparte veloce in controfuga. In una di queste Caciagli stende Gasparotto, blu per il pratese e punizione di prima. Dal dischetto Paolo Chemello infila la rete del 2-0. La traversa di Dal Santo scuote i lanieri che pareggiano con l’1-2 del  funambolico Ramirez nel giro di 15 secondi.
Ripresa ricca di occasioni con Marco Chemello su un fronte, Amato e Ramirez  sull’altro pericolosissimi. Al 10′ occasione ghiotta per il Sandrigo con un rigore per fallo di Caciagli su Dal Santo. Dal dischetto per due volte Gianassi respinge il tiro di Dal Santo. Scampato il pericolo l’Mg Consiag passa. Conclusione di Amato da fuori, deviazione sottomisura di Bertoldi e palla in rete. L’Mg Consiag nell’ultimo quarto di sfida dilaga: Caciagli va a segno con un tiro al fulmicotone , Bertoldi chiude i conti al 19′. Ora l’Mg Consiag è padrona della pista  e passa ancora due volte con Samuel Amato. Finisce 7-2 per l’Mg Consiag, che tornerà in pista sabato prossimo a Follonica.

I commenti sono chiusi.