Rifiuti, a Carmignano la raccolta differenziata ora si fa anche con il cubo ecologico

cubo-3 rifiuti differenziata carmignanoSi chiama cubo ecologico ed è il sistema innovativo che Asm e Comune di Carmignano hanno adottato per mettere a disposizione dei cittadini un punto di raccolta dei rifiuti aperto 24 ore su 24. Si tratta di una struttura in legno la cui funzione è quella di “schermare” speciali cassonetti dei rifiuti così da rendere il servizio più funzionale e in sintonia con il contesto urbano e paesaggistico. Il cubo ecologico fa il suo debutto a Carmignano e rappresenta una vera e propria novità a livello provinciale. Non proprio un’isola ecologica come quelle aperte a Vaiano (qui, come a Carmignano, è attiva la raccolta dei rifiuti porta a porta) e a Vernio. Mentre l’isola ecologica è un luogo diviso in spazi all’interno dei quali stoccare questo o quel materiale, compresi gli ingombranti, in fasce orarie prestabilite, il cubo concentra i cassonetti nei quali buttare 24 ore su 24 solo quelle frazioni di rifiuti comprese nel ritiro porta a porta (carta e cartone, vetro, plastica e lattine, rifiuti organici e rifiuti indifferenziati). Per gli ingombranti e grossi quantitativi di sfalci e potature resta attivo il ritiro gratuito a domicilio dietro prenotazione al call center, 0574-7081, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.30.
Nel dettaglio, sono tre i cubi ecologici a Carmignano: il primo ad entrare in funzione è quello di Comeana (nel parcheggio di via Lombarda), a seguire Bocca di Stella (nel parcheggio del depuratore) e La Serra. Ogni cubo è costituito da dodici cassonetti: quattro per carta e cartone, quattro per vetro, plastica e lattine, due per l’organico, due per l’indifferenziato; si tratta di una composizione che potrà essere modulata nel tempo, in base alle quantità conferite. Grazie al cubo, gli utenti potranno decidere di non aspettare il giorno indicato per il ritiro dei rifiuti porta a porta: in caso di necessità o di accumulo di cartone o di plastica, per fare un esempio, basterà conferire ai cassonetti. Non cambia la modalità e la frequenza del ritiro porta a porta: in sostanza, il cubo ecologico rappresenta solo un’alternativa al servizio introdotto in tutto il comune di Carmignano nei mesi scorsi.
La struttura che compone il cubo è interamente in legno, dunque a basso impatto ambientale, con pannelli informativi realizzati con plastica riciclata ricavata dai rifiuti. Un’installazione che si abbina al contesto urbano e paesaggistico, perfettamente integrata con l’ambiente.

I commenti sono chiusi.