I destini paralleli di Socrate e Don Milani: stasera da “Aspettando Hemingway” la presentazione del libro

socrate_don_lorenzoStasera 27 febbraio, alle ore 20.30, presso la libreria pratese “Aspettando Hemingway” di via del Carmine 15 ci sarà una presentazione letteraria fuori dalle righe. Una provocazione, che riprende appieno le esperienze dei due personaggi su cui verte la trama di questo nuovo esperimento editoriale. Verrà presentato il volume “Socrate e don Lorenzo”, curato dal Centro Formazione e Ricerca Don Lorenzo Milani e Scuola di Barbiana, già proposto a livello nazionale presso la biblioteca Nazionale Italiana, recensito da testate specializzate e apprezzato dal Ministero dell’Istruzione e dal Ministero dei Beni Culturali.
Un testo molto particolare, che mette a confronto due figure vissute a più di duemila anni di distanza, ma che si somigliano molto per il fatto che hanno dovuto sopportare, loro malgrado, una vita di diffamazioni e di sfide, culminata in un processo. Socrate, come don Lorenzo Milani, ha dovuto scontrarsi contro una morale e un’opinione pubblica cieca e ostile, refrattaria alle rivoluzionarie idee che giorno dopo giorno venivano propugnate da questo grande filosofo (e lo stesso si può dire per il parroco di Barbiana). Alla fine, gli eventi riservarono per loro uno stesso destino: un’iniqua condanna, una morte prematura, una fama imperitura.
La serata prevede un incontro molto singolare, una brain & music storming session moderata dal professor Rino Garro e con il commento musicale live degli “Acquaraggia”. Un incontro interessante che presenta un grande testo, fondamentale per non dimenticare chi, nonostante tutto, ha lottato con le unghie e con i denti per liberare il nostro mondo dalle consuetudini stantie di una morale liberticida.

Elia Frosini

I commenti sono chiusi.