Pallamano, un’AlPi in piena emergenza deve inchinarsi di fronte al Noci

alpi-azioneNiente da fare per una rimaneggiata AlPi, battuta a Noci per 36-30. Del resto già alla vigilia l’impegno dei pratesi si presentava improbo a causa dei problemi di formazione che avevano costretto il tecnico Cavicchiolo a fare i salti mortali per mettere in campo la formazione. Il Prato ha iniziato subito male, andando sotto 5-1, ma reagendo fino al 6-5 a metà tempo. Finale di frazione favorevole ai pugliesi, andati al riposo sul 19-13. Ottimo inizio di ripresa per la squadra di Cavicchiolo, che ha accorciato fino a portarsi sul 22-20. Poi, le assenze di Radukic e Rossi hanno inciso e nel finale il Noci, grazie ai gol di Da Silva, ha dilagato. Questo il tabellino pratese: Carmignani 4, Dei 5, Moro 3, Pozzi 6, Moradei 1, Cortese 6, Ronchi 4, Amendolagine 1. Nel Noci, 10 gol di Da Silva e 8 di Di Leo.

I commenti sono chiusi.