Al Politeama è di nuovo Maggio: presentata la quinta edizione della rassegna

arteinscena-musicalNonostante i tentennamenti della prima ora, dal 16 maggio si aprirà puntualmente la quinta edizione del “Maggio Pratese”, rassegna di musica e spettacolo che il Teatro Politeama organizza con successo coinvolgendo realtà diverse della nostra città. La programmazione si apre quindi domenica 16 maggio alle ore 21:30 con lo spettacolo “Io ci provo”, della scuola di Musical ArteinScena, diretta da Simona Marchini con Franco Miseria. “La scuola dà grandissime soddisfazioni-dichiara Lamberto Muggianti, presidente di ArteinScena-anche perché molti nostri studenti hanno fatto successo e si esibiscono adesso su palchi molto importanti o in televisione”. La rappresentazione, con la regia e le coreografie di Franco Miseria, presenta i sogni, le speranze  e le aspettative di giovani artisti (i ragazzi della scuola di musical) che per la prima volta si confrontano con il palco. Una sorta di audizione in diretta, sulle note delle canzoni più famose di Chorus Line, Hairspray e Footloose, senza dimenticare un omaggio a Pietro Garinei e ai suoi più celebri successi.
Mercoledì 19 e giovedì 20 maggio alle ore 21:30 sarà la volta del secondo appuntamento del Maggio, con il Premio “Panathlon Fair play Scuola e sport XIII edizione”, promosso dal Panathlon club di Prato in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale. Durante le serate verranno conferiti i premi “fair play” ai ragazzi delle scuole di Prato che si sono distinti durante l’attività fisica per la correttezza del comportamento, per l’impegno e per l’altruismo. In occasione della premiazione si terrà lo spettacolo “Life. Effetti Speciali”, per la regia di Patrizia Iovine, al quale parteciperanno tutte gli istituti scolastici della nostra città. “Lo spettacolo si ripropone-dice la stessa regista-di ripercorrere, per tappe fondamentali e suggestive, il percorso evolutivo della vita, dal caos al caos”.
L’ultimo appuntamento del Maggio Pratese sarà venerdì 28 alle ore 21:30 con l’esilarante “Occhébandaella”, spettacolo realizzato dalla Compagnia amatoriale dei medici pratesi “Camici Miei”. Dopo il grande successo della prima, sempre al Politeama, i dottori dell’Ospedale “Misericordia e Dolce” riproporranno i loro divertentissimi sketch all’insegna della risata e del divertimento. Una serata per non prendersi troppo sul serio, con un pensiero a chi ha più bisogno: il ricavato dello spettacolo andrà in parte all’Associazione “Caribuni” e in parte alla Misericordia di Vernio per la realizzazione di progetti benefici. Un’iniziativa importante per la nostra Prato e per il nostro Politeama, come dichiara Anna Beltrame: “In questo festival ci sono tutti gli ingredienti della nostra Prato.- afferma l’assessore alla Cultura, presente alla presentazione dell’evento- Ringrazio in particolare la presidentessa del Teatro Politeama Roberta Betti per questo Maggio che valorizza la città e il teatro”.

Elia Frosini

I commenti sono chiusi.