Hockey, l’Mg Consiag si complica la vita e deve andare alla “bella” con Matera

hockey-mg-consiag-tifosiL’Mg Consiag non riesce a bissare la vittoria di Matera e viene sconfitta al Palarogai davanti al proprio pubblico dalla formazione lucana per 3-2. La prima sconfitta interna della stagione dell’Mg Consiag coincide proprio con la sfida di ritorno dei quarti di finale dei playoff promozione contro la formazione lucana. Davanti ad una bella cornice di pubblico, l’Mg Consiag non riesce così a ripetere gara-1 e viene rimontata in meno di un minuto nella ripresa.
Domani ore 20.45 ancora al Palarogai la sfida decisiva che vale l’accesso alla semifinale, eventualmente contro il Roller Novara che nell’altro quarto di finale che interessa i biancazzurri dopo la vittoria interna per 4-2 in casa si è ripetuto anche in casa della favorita Thiene sconfitta 2-1. Già decisa anche l’altra semifinale con il Montebello che si è liberato facile facile dello Scandiano ed ha raggiunto il Pordenone già qualificato.
Dopo le prime fasi di studio il Matera passa in vantaggio al 4′ con una fiondata di Vivilecchia che sorprende Gianassi. La sfida sale di tono, Gianassi e Picca (il migliore in pista) fanno gli straordinari, ma il portiere materano non può nulla sul diagonale basso di Ramirez al 12′. L’Mg Consiag non si accontenta del pari e al 21′ si porta in vantaggio con la rete di Amato.
Intervallo allieto dall’esibizione del gruppo pattinatrici del Coiano, poi nella ripresa le due squadre ripartono a spron battuto. La svolta decisiva al 9′ nel giro di 58 secondi: prima Vivilecchia pareggia i conti, poi Lezoche trasforma la punizione di prima della vittoria. Nei restanti 15 minti l’Mg Consiag getta nella mischia cuore e determinazione, ma si dimostra un po’ confusionaria e sprecona smarrendo, anche per indubbi meriti della difesa materana ben orchestrata da Massari, la via della rete. Domani sera vietato sbagliare per non chiudere qui una stagione spesso dominata ma che vede i pratesi adesso un po’ in affanno.

I commenti sono chiusi.