Cultura, il governo stanzia 190mila euro per Palazzo Pretorio e 100mila per il Museo del Tessuto

palazzo-pretorioSoldi in arrivo da Roma per due importanti istituzioni culturali cittadine: si tratta di 190mila euro per il restauro di Palazzo Pretorio e 100mila euro per la realizzazione di opere al Museo del Tessuto. Questi gli stanziamenti che il ministero dell’Economia e delle Finanze ha stabilito per la Città di Prato in relazione al decreto che sancisce gli interventi diretti al risanamento, al recupero dell’ambiente e allo sviluppo economico dei territori.
“Si tratta di un’iniziativa di grande importanza – ha sottolineato l’assessore alla Cultura, Anna Beltrame – perché rappresenta un segnale di interesse che il governo dimostra di avere per Prato, per il suo settore museale e più in generale per il mondo della cultura. Desidero peraltro ringraziare per questo il deputato pratese Riccardo Mazzoni che si è adoperato perché a Prato fosse destinata attenzione da parte dell’esecutivo”.
A seguito del decreto il Comune di Prato è stato inserito nell’elenco degli enti beneficiari dei contributi statali previsti dal Fondo per la tutela dell’ambiente e la promozione dello sviluppo del territorio per gli interventi di restauro di Palazzo Pretorio e per opere di ammodernamento del Museo del Tessuto. In particolare il contributo per il Museo Civico si articola in tre parti: una di 100mila euro per l’anno 2009, una di 40mila per l’anno 2010 ed una terza di 50mila per l’anno 2011.

I commenti sono chiusi.