Addio piste bianche tra Sant’Ippolito e il Calice: interrotti tutti i collegamenti ciclabili

biciclette-strade-biancheSono ormai un lontano ricordo le strade bianche in mezzo alla campagna fra Prato e Pistoia, meta delle pedalate domenicali in mezzo alla natura. L’esondazione dello scorso inverno e soprattutto i lavori per la seconda tangenziale, hanno irrimediabilmente cancellato i vecchi percorsi. Non è più possibile raggiungere Il Calice ed Agliana da Sant’Ippolito, percorrendo via Traversa per Mazzone, il percorso tagliato in due dalla seconda tangenziale e dal suo guardrail senza interruzione. Ed il ciclista può tranquillamente evitare di cercare percorsi alternativi; attorno alla rotonda stato realizzato un enorme fossato ed è impossibile pensare di superarlo, come invalicabile è tutta la zona intorno al cantiere per l’ultimolotto della nuova viabilità, ci si imbatte in cancelli e sbarramenti di varia natura, col rischio addirittura di trovarsi nel bel mezzo dell’Autostrada del mare.
“Non è possibile arrivare dall’altro lato – dicono gli operatori della fattoria didattica Animal House ad un passo dal depuratore del Calice – qui la strada finisce, c’è un punto in cui attraversare, ma molto pericoloso ed è impercorribile da dopo l’alluvione”. Sul versante opposto, un anziano sconsolato risale a piedi l’argine dell’Ombrone: “E’ ormai da tempo che segnaliamo questa situazione, ci avevano promesso che con la nuova strada avrebbero risolto il problema, ma intanto per noi è impossibile arrivare dall’altra parte della tangenziale”.
L’unica alternativa rimane quindi l’attraversamento di Oste, lo scavalcamento del grande ponte vicino l’inceneritore per arrivare sulla via Pratese all’altezza di Ponte alla Trave, un percorso piuttosto rischioso, soprattutto durante i giorni lavorativi, visto che il traffico è prevalentemente industriale. E così questo limbo di terra fra le provincie di Prato e  Pistoia per dar spazio a chi ha fretta è rimasto privo della propria libertà di movimento.

Fabio Del Principe

2 pensieri su “Addio piste bianche tra Sant’Ippolito e il Calice: interrotti tutti i collegamenti ciclabili

  1. Tutti parlano di verde,natura uso della bici e del cavallo di s. Francesco per mantenere sano il nostro organismo,ma nella realtà per spostarti per lavoro o per diletto devi usare l’auto con tutto quello che ne consegue.

  2. E se arrivi sano e salvo a destinazione, hai grosse probabilita’ che il mezzo ti venga portato via.