Aggrediscono e rapinano un ciclista cinese: 5 giovani albanesi presi grazie alla segnalazione di un cittadino

carabinieri-notteAncora un ciclista cinese picchiato e rapinato ma stavolta, grazie all’immediata segnalazione da parte di un cittadino, i carabinieri sono riusciti ad individuare i responsabili. Si tratta di cinque giovani albanesi, di età compresa tra i 18 e i 22 anni, tutti regolari in Italia e residenti a Prato. Per ora i militari li hanno denunciati per rapina aggravata in concorso in relazione all’ultimo episodio, ma sono in corso accertamenti per verificare si il gruppo possa essere coinvolto in altri assalti ai ciclisti orientali. Del resto il luogo dove è avvenuto l’ultimo caso, via De Ruggiero a San Giusto, è proprio nella zona che è stata teatro del maggior numero di rapine di questo tipo.
I fatti risalgono alla tarda serata di ieri. Un residente che era affacciato alla finestra ha assistito all’assalto operato da un gruppetto di giovani ai danni di un ciclista cinese. L’uomo è stato immobilizzato, preso a calci e pugni, e poi rapinato della bici e del contenuto di una scatola che portava con sé.  A quel punto gli assalitori si sono allontanati a bordo di tre bici verso via dei Fossi, mentre la vittima fuggiva a piedi in direzione di via del Molinuzzo. Il testimone non ci ha pensato due volte e ha subito chiamato il 112, segnalando l’episodio. Due pattuglie di carabinieri si sono allora dirette in zona e dopo poco hanno intercettato i cinque giovani albanesi che alla vista della auto dei militari hanno provato inutilmente a fuggire. Fermati, sono stati trovati in possesso di alcuni telefoni cellulari con i caratteri cinesi senza riuscire a giustificarne il possesso. A quel punto, quindi, i carabinieri li hanno denunciati, mentre non è stato ancora identificata la vittima dell’ultima rapina.

3 pensieri su “Aggrediscono e rapinano un ciclista cinese: 5 giovani albanesi presi grazie alla segnalazione di un cittadino

  1. Perchè denunciarli e non arrestarli? Che facciamo, aspettiamo che ci scappi il morto prima di arrestare qualcuno?