Ladro d’auto maldestro: prova a portare via due vetture ma finisce in manette

furto_auto finestrino spaccatoHa tentato di rubare un’auto nel parcheggio sul retro della stazione centrale, in via Giannone, ma evidentemente non era la sua serata: la prima presa di mira, infatti, era una Golf ma il ladro non era riuscito a metterla in moto agendo sui contatti elettrici; successivamente il mallvivente si è dedicato ad una Citroen Saxò, ma il rumore provocato rompendo il finestrino ha finito per svegliare uno die residenti che ha subito chiamato il 113. Erano le 2.50 di stanotte e la Volante, che era già in zona, è riuscita a cogliere praticamente sul fatto un rumeno di 36 anni, residente a Prato. L’uomo è stato bloccato dai poliziotti che lo hanno arrestato con l’accusa di tentato furto aggravato. Entrambi le auto prese di mira presentavano la rottura di un finestrino e il danneggiamento della scatola dei contatti elettrici.

I commenti sono chiusi.