Cittadino detective fa catturare spacciatore: si tratta di un clandestino già arrestato dieci giorni prima e già fuori

polizia-arresto-manette_3Ancora una volta la collaborazione dei cittadini si è rivelata decisiva per fare arrestare un malvivente. Ma stavolta il cittadino, un pensionato pratese, è andato oltre: non solo ha chiamato il 113 indicando dove aveva visto un giovane nascondere un pacco sospetto, ma ha anche fotografato l’intera scena, mettendo poi gli scatti a disposizione dei poliziotti. Così in manette è finito un marocchino di 25 anni, clandestino in Italia e già arrestato lo scorso 20 agosto dopo esser stato sorpreso a spacciare hashish nei pressi del circolo Martini in via Montalese. Appena uscito dal carcere, evidentemente, il giovane si era rimesso a “lavorare”, ma non aveva fatto i conti con il cittadino-detective. Il pensionato, infatti, sabato scorso, ha notato gli strani movimenti compiuti dal nordafricano vicino alla tettoia di un garage in via Filicaia. Ha allora preso la macchina fotografica e ha immortalato il tutto, per poi chiamare la polizia. Gli agenti, seguendo le indicazioni dell’uomo, hanno trovato due panetti di hashish dal peso complessivo di 153 grammi. Poi, grazie alle foto, sono riusciti a riconoscere il marocchino, che è stato fermato nella vicina via Strozzi. A quel punto per il ragazzo sono scattate le manette sia per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti sia per non aver rispettato numerosi ordini di espulsione già presi nei suoi confronti.

9 pensieri su “Cittadino detective fa catturare spacciatore: si tratta di un clandestino già arrestato dieci giorni prima e già fuori

  1. «Elementare, Watson!»
    Il modo migliore per recitare con successo una parte è quello di viverla.

  2. Una domanda,ma quante volte deve essere arrestato un clandestino per essere espulso?

  3. giusto. anche io mi associo alla domanda di Alessi: ma quante volte deve essere arrestato un clandestino per essere espulso? c’è qualcuno tra chi ci governa che trova un minuto per spiegarcelo?

  4. E’ di facile risposta il vostro quesito…MAI se non c’è un CIE.
    E’ per quello che questo tipo di istituzione va introdotta il più presto possibile!!

  5. Il grande amico………
    Gheddafi, 5 miliardi di euro all’anno, da UE a Libia per contrastare una “pericolosa” immigrazione che può far diventare “nera” l’Europa.

  6. apritelo sto stramaledetto cie e cominciamo a buttarceli dentro, o cosa aspettate, che la gente la si rimetta ir cappuccio e faccia da se?

  7. Ma questo non lo sa che c’è la privacy? Uccidere, spacciare, rapinare, sono bazzecole, l’importante salvaguardare la privacy!

  8. Questo è quello voluto dalla chiesa e dalla sinistra, venite in italia tanto c’è posto…..se poi non lavorate ma spacciate è lo stesso.