Silva Reis entra e trascina il Prato: 3-0 contro L’Aquila con una doppietta del brasiliano

Silva Reis

Silva Reis

Il Prato non fallisce il primo appuntamento stagionale di campionato e al Lungobisenzio centra i tre punti con una netta vittoria che scaccia le paure dopo le poco esaltanti prove in Coppa Italia. Una doppietta di un ritrovato Silva Reis ed un’autorete di Prete consegnano la vittoria ai biancazzurri. Il successo è arrivato grazie anche all’ottima lettura della partita del tecnico Andrea Bellini, bravo ad inserire il brasiliano al 19’ della ripresa. Cinque minuti dopo, infatti, il gol del vantaggio. Su una punizione di seconda, toccata da Morosini, Silva Reis infila l’estremo difensore Modesti, con un diagonale chirurgico. Al 32’ il raddoppio biancazzurro. Su un delizioso assist di Morosini, interviene Prete in spaccata all’altezza dell’area di rigore, superando con uno sfortunato, quanto spettacolare pallonetto il proprio portiere. Al 45’ è ancora Prato. Silva Reis su assist di Fogaroli, chiude il risultato da pochi passi sul definitivo 3-0.
Nel terzo tempo biancazzurro, durante l’intervallo, l’assessore allo sport Matteo Grazzini, ha consegnato al direttore generale abruzzese, Fabio Aureli, a nome del Comune di Prato, una pergamena con l’augurio dei pratesi agli aquilani, affinché il loro ritorno nel calcio professionistico sia un segnale di rinascita e gioia per L’Aquila, duramente colpita dal sisma più di un anno fa.
E a completare la giornata di grande festa in casa biancazzurra è arrivata la conferma dell’acquisto di Marco Gori. Il centrocampista, classe 1979, ha un passato nel Prato Calcio, nelle stagioni ‘99/00 e ‘00/01’. Dopo aver militato in serie B con la maglia dell’Albinoleffe per cinque anni consecutivi (la stagione più importante a livello statistico quella del ‘04/05 con 38 presenze condite da cinque gol) ha vestito la maglia della Cremonese per due anni consecutivi. Giocatore tecnico, dotato di un’ottima fisicità, 1,87 per 80 kg di peso forma, Gori andrà a rinforzare qualitativamente il centrocampo del Prato targato Andrea Bellini.

I commenti sono chiusi.