Decine di lucchesi raggirati con i contratti di Enel, anche un pratese tra i quattro venditori porta a porta finiti nei guai

firma-contrattoC’è anche un pratese di 54 anni tra le quattro persone denunciate per truffa dalla squadra mobile di Lucca al termine di un’indagine su una serie di contratti irregolari sottoscritto per Enel Energia. A quanto pare la società non sarebbe direttamente coinvolta, visto che aveva appaltato ad una società di servizi umbra la vendita di nuovi contratti per la fornitura di gas ed elettricità da parte di Enel. E a commettere materialmente le truffe sarebbero stati proprio alcuni agenti di questa società che, pur di intascare le provvigioni sui nuovi contratti, avrebbero raggirato decine di ignari utenti. In particolare sarebbero stati fatti firmare i moduli di adesione alla fornitura spacciandoli per semplici indagini di mercato. In alcuni casi, addirittura, il cliente si sarebbe rifiutato di fornire i propri dati personali e allora i procacciatori truffaldini li avrebbero rilevati da una bolletta del gas che si erano fatti mostrare, per poi apporre una firma falsa in calce al contratto. Al momento la Mobile di Lucca ha individuato almeno quattro procacciatori responsabili delle truffe: oltre al 54enne di Prato, c’è una coppia di fiorentini di 33 anni e un uomo di 31 anni che abita ad Agliana.

Un pensiero su “Decine di lucchesi raggirati con i contratti di Enel, anche un pratese tra i quattro venditori porta a porta finiti nei guai

  1. e’ stato fatto un contratto falso-io non avevo firmato niente- mi sono arrivate le bollette di enel energia la quale aveva annullato a mio nome il contratto dall’enel.- enel ha accettato l’annullamento- -quando me ne sono accorta l’ho comunicato a enel energia che si e’ giustificata con un disconoscimento di firma-facile eh.. questa e’ pura truffa ma dicono che enel e’ d’accordon infatti come puo’ annullare un contratto senza almeno fare verifiche- so che non mi risponderete – saluti
    3391999327